Curiosità, Ricette

Ricette anti spreco: biscotti per gatti

ricetta biscotti per gatti fatti in casa

Ciao, io sono MasterCat ed eccomi qua con una ricetta anti spreco per i vostri amici pelosetti: biscotti per gatti fatti in casa! Chiaramente la qualità di quello che ci viene dato dai nostri padroni è fondamentale affinché cresciamo in salute, quindi non sprecare NON significa farci mangiare qualsiasi cosa avanzi nel vostro piatto, tutt’altro!

È importante che prendiate consapevolezza che il cibo che acquistate (spesso convinti da pubblicità fatte per voi umani) è di pessima qualità e con ingredienti e lavorazioni volte soltanto al risparmio e non di certo alla salute di noi animali.

Non dimenticate di leggere la lista degli ingredienti quando acquistate del cibo, secco o umido che sia, ma anche e soprattutto la percentuale di proteine animali che si trovano al loro interno: purtroppo questa operazione non è così facile come lo sta diventando per voi umani, perché la legge non detta regole rigide sulle etichette e sulla composizione del mangime, quindi i produttori non sono tenuti a scrivere la lista completa degli ingredienti con le relative percentuali, ma soltanto quelle che pubblicizza.

Faccio un esempio: se sulla confezione troviamo la dicitura “con carne di manzo”, sull’etichetta troveremo (o dovremmo trovare) la percentuale di carne di manzo che è presente. Allo stesso tempo potremmo leggere “carne e derivati 35 % (manzo 5%)” e ciò sta a significare che il restante 30% molto probabilmente è composto da interiora o scarti di lavorazione.

Oltre questo è bene sapere che la lista degli ingredienti è scritta in ordine decrescente, quindi dall’alimento maggiormente presente fino a quello che lo è meno, ma se troviamo “manzo, mais, grano” è probabile che la percentuale di cereali sia maggiore rispetto a quella della carne.

Ci sarebbero pagine e pagine da scrivere su come vengono composti i cibi per noi gatti, ma la cosa più importante da fare è usare la logica e, per chi ha tempo, preparare il cibo nella propria cucina, sapendo che ci sono alcuni cibi assolutamente da evitare, come aglio, cipolla, cioccolata, dolci e in generale verdure salate o condite con spezie.

Adesso veniamo a questa semplice ricetta, dei biscotti da dare nelle giuste quantità ai vostri gatti e che vi fa recuperare degli avanzi di verdure o frutta che avreste buttato (attenzione però, se usate bucce e avanzi di frutta è importante togliere le parti dure e i semi che possono essere molto pericolosi per la salute di noi gatti).

Ingredienti e utensili necessari
  • 80 gr. di farina integrale
  • 50 gr. di formaggio (preferibilmente tipo Emmentaler dolce)
  • 30 gr. di verdure o frutta avanzata (non condita)
  • 1 cucchiaio di Olio extra vergine di oliva
  • 1/2 uovo
  • Ciotola
  • Mixer o frullatore
  • Mattarello
  • Formine per biscotti
Procedimento

Frullate il formaggio con le verdure, poi unite la farina, l’olio e l’uovo e impastate fino a ottenere un composto omogeneo (aggiungete acqua se necessario).

Stendente l’impasto con un mattarello e ritagliate dei biscottini con la forma che preferite.

Cuocete in forno a 180° per 20 minuti circa.

Conservazione

Potete conservare i biscotti in frigorifero per una settimana circa oppure congelarli avendo l’accortezza di darli al vostro gatto a temperatura ambiente.

Qualche accessorio che colorerà la vostra cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *